Prestiti su misura

Prestiti medici convenzionati.

I prestiti medici convenzionati sono prestiti dedicati ai professionisti operanti in convenzione con il Servizio Sanitario nazionale (SSN), che lavorano con contratto a tempo indeterminato e attraverso contribuzione ENPAM, ENPAP, ENPAF, ENPAV, ENPAB.
Nonché a tutti quei professionisti che lavorano in convenzione con le A.P.S.S., U.S.L., A.S.L., USSL, AUSL, ASSL, Ospedali, Presidi Ospedalieri, A.O., ULSS, A.S. Policlinici, Polispecialistiche, ASO, EO.
I medici convenzionati hanno l’opportunità di accedere a finanziamenti agevolati a firma singola, anche per somme fino a 75.000 euro, grazie al prestito con cessione del quinto dello stipendio ed al prodotto suo “gemello”, il prestito delega, col quale è possibile richiedere ulteriori 75.000 euro, salvo valutazione del merito creditizio.
Il vantaggio di scegliere il prestito per medici convenzionati sta nel fatto di ottenere condizioni favorevoli rispetto alla media di mercato, proprio in virtù delle convenzioni stipulate con le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere di tutta Italia.
Si può ottenere la somma desiderata in breve tempo addebitando la rata direttamente in busta paga, senza la necessità di motivarne l’utilizzo, senza trattenute o spese sull’importo richiesto, bloccando il tasso per tutta la durata del finanziamento.
Si può usufruire del prestito senza garanzie e garanti e proteggerlo anche contro la perdita del posto di lavoro, grazie all’assicurazione per rischio vita e perdita d’impiego già inclusa nella rata.


Andando quindi ad analizzare questo tipo di prestito:

  • È semplice da ottenere: basta presentare la busta paga;
  • È un prestito sicuro per chi lo richiede: la rata è fissa e invariabile;
  • Sono finanziabili importi fino a 75.000 euro;
  • Si può accedere al prestito anche se si hanno avuto disguidi finanziari o se si hanno altri prestiti in corso (salvo valutazione del merito creditizio);
  • Il tasso è fisso;
  • Non è richiesta l’apertura di un conto corrente;
  • Non è necessario comunicare la finalità per la quale si richiede il prestito;
  • Non è necessario fornire garanzie come immobili o beni materiali: è sufficiente avere la busta paga;
  • Non è richiesta la firma del coniuge o di altri familiari, è sufficiente la firma del richiedente
  • La gestione della pratica di prestito viene offerta in tutta Italia.

La durata massima del prestito è di 120 mesi.
Prestito medici convenzionati, grazie alle varie convenzioni stipulate, agevola i professionisti della Sanità offrendo condizioni favorevoli rispetto a quelle medie di mercato.



INVIA SUBITO LA TUA RICHIESTA:
sarai ricontattato in tempi rapidissimi per trovare la soluzione più adatta a te!


COMPILA IL MODULO O CHIAMA ORA